Orentano: vicini a tutte le città d’arte della Toscana, immersi nella storia della via Francigena


Siena

 

SIENA è universalmente conosciuta per il suo ingente patrimonio storico, artistico, paesaggistico e per la sua sostanziale unità stilistica dell’arredo urbano medievale, nonché per il celebre Palio di Siena. Per tali meriti, nel 1995 il suo centro storico è stato insignito dall’UNESCO del titolo di Patrimonio dell’Umanità. Tra le principali attrazioni della città possono essere citate: la cattedrale metropolitana di Santa Maria Assunta, che è il duomo di Siena, situato nell’omonima piazza. Costruita in stile romanico-gotico italiano, è una delle più significative chiese realizzate in questo stile in Italia. Piazza del Campo è la piazza principale della città. Unica per la sua particolare e originalissima forma a conchiglia, è rinomata in tutto il mondo per la sua bellezza ed integrità architettonica, nonché per essere il luogo in cui due volte l’anno si svolge il Palio di Siena, che si svolge il 2 luglio e il 16 agosto. Il Palio è una corsa di cavalli montati a pelo (senza sella) tra le diverse contrade di Siena che monopolizza l’attenzione della città per diversi giorni; questo è dato dal fatto che il palio non è esclusivamente una manifestazione storica o la rivisitazione di un’antica giostra medievale, ma è l’espressione dell’antichissima e radicata tradizione senese.

 

Orentano-Siena

In auto è necessaria 1 ora e 30 minuti

In treno, dalla stazione di Altopascio, poco più di 2 ore


Comments are closed.

Inizio pagina ↑